Apple e Microsoft trainano il Down Jones nel 2019

0
Ti piace?

Lotta tra titani — Leggevo le cifre mercato di Apple e Microsoft riportate su questo articolo di Keris Lahiff pubblicato ieri su CNBC. Nel 2019 le due aziende hanno raggiunto complessivamente gli 819 milioni di dollari di capitalizzazione, spingendo il Dow Jones Industrial Average al livello più alto di sempre. L’indice blue-chip senza i guadagni delle due aziende sarebbe più basso di 1.100 punti rispetto al suo livello attuale e, secondo gli analisti della banca d’investimento Oppenheimer, le due aziende continueranno a sovraperformare anche nel 2020.

Secondo Michael Bapis, managing director di Rockefeller Capital Management:

Technology is just booming right now. I think we’re in about a 30 to 50 year technology boom period that we’ll never see in the next 500 years so let’s take those two companies which are very, very positive on growing earnings and margins, and I like that they’re leading not only the technology industry but they’re leading the market.
Michael Bapis

Quest’anno, Apple e Microsoft hanno guadagnato rispettivamente il 70% e il 49% contribuendo alla crescita del Technology Select Sector il cui valore, salito del 42%, ha reso il settore tech il best-performing 2019 dello S&P 500.

Microsoft si appresta ad affrontare il 2020 con la gamma rinnovata dei dispositivi Surface, che anticipano l’entrata sul mercato dell’innovativo Surface Duo con tecnologia dual-screen e piattaforma Android, mentre Apple con i nuovi MacBook Pro e con i rinnovi legati al tipico ciclo di vita dell’iPhone e dell’iPad.

Un’ultima nota per Apple: nel solo weekend del Black Friday e del Cyber Monday, le stime parlano di circa 3 milioni di AirPods e AirPods Pro venduti, tali da rendere il segmento degli accessori uno dei più promettenti per il gigante di Cupertino.

5 Commenti

  • a
    Ormai è chiaro che la tecnologia si è accentrata attorno a questi giganti. Apple Microsoft e Google la fanno chiaramente da padroni e devo ammettere che tra tutti quello che mi ha più colpito per capacità di innovare e stare al passo con i tempi negli ultimi due-tre anni è stata sicuramente Microsoft. I nuovi Surface sono splendidi mentre Apple si sta limitando a proporre i soliti MacBook (sempre più costosi e meno performanti di equivalenti Winzoz!). Insomma, dopo un brutto periodo per Microsoft sono contento di questa sua rinascita... un po' meno per Apple che mi sta deludendo di brutto.
    • M
      Ciao Antonio era da un po' che non tornavo sul blog e devo dire che hai fatto un grandissimo lavoro con questo layout minimal. Lo adoro! Posso sapere che tema WordPress utilizzi?
      • Ciao Michele, grazie mille per i complementi. Il tema è un custom che ho sviluppato da zero solo per il blog.
    • r
      Apple quest'anno ha guadagnato un casino grazie al comparto dei servizi e degli accessori e credo che anche quest'anno grazie ai nuovi AirPod Pro farà numeri da capogiro. Secondo me, Apple è ancora imbattibile per l'ecosistema dei servizi che Microsoft si sogna, però c'è da riconoscere a Satya Nadella un importante cambio di passo nella gestione di Microsoft. Staremo a vedere.
      • d
        A me pare che apple sta tirando a campare spremendo come può il ciclo di prodotti che da Steve Jobs in poi hanno caratterizzato la sua anima negli ultimi anni. A parte questo non è stata però in grado di lanciare prodotti davvero rivoluzionari che hanno avuto lo stesso impatto dell'iPhone. Microsoft ha saputo fare di meglio e tra le due è forse quella che ha innovato di più e da felice possessore di un surface notebook 2 posso confermarlo pienamente. Non vedo l'ora di avere tra le mani il surface Duo che sarà uno scossone per il mercato e il lancio di Windows X che aprirà le porte alle nuove Devices dual screen.