Paperlike

Sto utilizzando Paperlike come protettore dello schermo del mio iPad Pro. Non ho mai utilizzato un protettore da quando circolano gli iPhone e gli iPad ma ho letto molte recensioni positive su questo e ho voluto provarlo. In realtà più che protettore in senso stretto è una pellicola trasparente che si applica sullo schermo e rende l’esperienza dello scrivere con l’Apple Pencil praticamente identica a quella dello scrivere su carta.

Fornisce un certo attrito, la penna non scivola sul vetro dello schermo e quando ci si scrive sopra i nanodots producono lo stesso rumore della mina di una matita su un foglio di carta. Un iPad con uno schermo nativo del genere sarebbe un sogno: cambia totalmente l’esperienza di fruizione del dispositivo, soprattutto per chi, come me, ama scriverci molto a mano utilizzando GoodNotes o altre app simili. È disponibile in diversi formati, l’istallazione è semplicissima, richiede pochi minuti e il risultato è perfetto al millimetro, non si formano bolle e il posizionamento del tutto centrato rispetto ai margini (vi consiglio comunque di seguire il video di applicazione che trovate sul sito).

Se avete un iPad dovete assolutamente provarlo, trovate due pellicole in ogni busta. È disponibile su Amazon per tutti i formati di iPad o direttamente sul sito, è spedito in Europa, arriva in tre giorni con la spedizione gratuita.

13 Commenti

  • Grazie per il consiglio :)
    • Un' altra recensione e vado a comprarmi il nuovo iPad... Shhhh mi induci in tentazione. Devo ancora aspettare. Sono felice di sapere che funziona così bene.
      • Io Daniela lo sto utilizzando per tutto. Ti cambia proprio il modo di lavorare E l’approccio alle cose. Quando no n ce l’ho dietro e devo usare un portatile mi manca sempre qualcosa. Ormai uso il MacBook come desktop solo per lavori intensivi, excel Excel impegnativi, programmazione, e cose molto spinte. Ma per il resto è insostituibile.
    • Usandolo invece con le dita, come è l’esperienza?
      • Sembra di toccare un foglio di carta. Le dita, come spesso succede, non rimangono appiccicate sul vetro quando sono un po’ sudate, riduce sensibilmente l’accumulo dei residui di grasso sullo schermo e non riduce la visibilità dello schermo. Lo opacizza leggermente ma riduce l’effetto riflesso e si legge molto meglio soprattutto in ambienti con molta luce.
    • Che figata!
      • Ci stavo pensando ma ho letto recensioni non cui si diceva che il monitor finiva per perdere di luminosità o in generale di qualità. Che ti pare?
        • Anche io. Non perde luminosità. Diventa più opaco ma con i benefici di cui parlavo sopra a Simone.
      • Avevo letto recensioni un po’ contrastanti e alla fine ho preso una di quelle protezioni in vetro - benché sempre stato contrario, sia alle protezioni che alle “cover” per tutti i miei dispositivi Apple. Non lo so, questo effetto carta per me che ogni tanto con l’iPad ci gioco anche... boh
        • Io lo uso prevalentemente per il lavoro e uso tantissima penna, quindi lo trovo utile. Devo dire che ci guardo Netflix senza problemi e l'effetto opaconon è male.
      • Sono anni che voglio provarla ma ero un po' in dubbio sul rapporto qualità prezzo. Però di te mi fido ciecamente, dunque appena ho un attimo le ordino di sicuro. Grazie Antonio!
        • Anche io ho letto recensioni contrastanti. Ma ti posso dire che per quella che è la mia esperienza, la differenza la fa la modalità con cui si applica. Se si segue scrupolosamente il metodoillustrato il risultato è perfetto e non ci sono problemi di sorta anche dopo un lungo utilizzo. Il feeling con la pellicola che è sottilissima cambia davvero il metodo di uso della penna in meglio.
      • Continuo a dire che dovresti farti pagare questi redazionali.