• Pandemia

Quando torneremo alla normalità?

«Questa adesso è la normalità. Non torneremo mai più a ciò che era prima del 2019».

0
Ti piace?

Un’indagine informale condotta del New York Times ha rilevato che su 700 epidemiologi intervistati, la metà non cambierà le proprie abitudini adottate per mitigare il rischio di infezione da coronavirus fino a quando almeno il 70 per cento della popolazione non sarà stato vaccinato. Solo il trenta per cento ha dichiarato di voler apportare alcuni cambiamenti a seguito della vaccinazione.

A livello globale le infezioni hanno quasi raggiunto i 66,7 milioni di contagi. l’Italia è al settimo posto tra i paesi più colpiti.

paeseinfezioni
Globali66.698.498
Stati Uniti14.592.629
India9.644.222
Brasile6.577.177
Russia2.439.163
Francia2.439.163
Regno Unito1.710.384
Italia1.709.991
Spagna1.684.647
Casi di infezione nei primi otto paesi più colpiti, al 6 dicembre 2020. Dati Johns Hopkins CSSE.

In altre parole, anche con i vaccini in arrivo, gran parte della comunità scientifica è convinta che la vita non tornerà alla normalità pre-pandemica finché la maggior parte della popolazione non sarà vaccinata.Perciò, se vi state chiedendo quando torneremo alla normalità, la risposta più realistica sembrerebbe essere: non a breve.

«The new normal will be continued masking for the next 12 to 18 months and possibly the next few years. This is a paradigm shift.»
Roberta Bruhn, co-director, Vitalant Research Institute

«For some, it has gone back to normal, and because of this, it will be two to three years before things are back to normal for the cautious, at least in the U.S.»
Cathryn Bock, associate professor, Wayne State University

Qualcuno è ancora più pessimista e spero francamente che si sbagli (insomma, dopo l’epidemia della Spagnola, all’inizio del secolo scorso, in qualche modo ne sono usciti, perché non dovremmo uscirne anche noi?)1:

«It is normal now; similar to 2019, never again.»
Vasily Vlassov, professor, HSE University, Moscow

Immagini dal mondo


  1. Sull’origine del Covid-19 Tipica riposta da complottisti: «perché il Covid-19 è stato sintetizzato in laboratorio dai cinesi, con l’intento di annientare l’occidente.» Dubito, ma c’è chi lo pensa. 

Commenti