Stati Uniti: 38,6 milioni di nuovi disoccupati in 9 settimane

Negli Stati Uniti continua l’emorragia di posti di lavoro dovuta al perdurare degli effetti negativi della pandemia sul tessuto economico del paese. La scorsa settimana si sono aggiunti altri 2,8 milioni di nuovi disoccupati che hanno innalzato il totale a 38,6 milioni di nuovi disoccupati nelle ultime 9 settimane1. Secondo le stime, il tasso di disoccupazione a maggio potrebbe avvicinarsi al 20% contro il 3,2% di febbraio 2020. Giusto per rendere l’idea della catastrofe, in questo post trovate l’andamento storico delle richieste settimanali di disoccupazione dal 2004 ad oggi.

Richieste settimanali di disoccupazione negli Stati Uniti

Richieste settimanali di disoccupazione negli Stati Uniti. Andamento storico dal 7 marzo 2004 all’16 maggio 2020. Fonte Federal Reserve Bank.

Un recente sondaggio condotto dal Census Bureau mette nero su bianco numeri impietosi: tra la popolazione degli adulti, dai 18 anni in su, il 47% ha perso il proprio reddito da lavoro da metà marzo. Circa il 10% ha dichiarato di non aver avuto accesso al cibo per un periodo limitato o molto spesso. In molte persone poi, sta maturando la crescente preoccupazione che i posti di lavoro perduti difficilmente torneranno al momento di quello che oggi è un imprevedibile ritorno alla normalità.

We find 3 new hires for every 10 layoffs caused by the shock and estimate that 42 percent of recent layoffs will result in permanent job loss.
COVID-19 is also a reallocation shock

Secondo questo interessante studio del Becker Friedman Institute, che vi consiglio di leggere, il 42% dei recenti licenziamenti risulteranno permanenti ed è difficile fare previsioni su quando una possibile ripresa potrà migliorare la situazione.

Macy’s uno dei maggiori store degli Stati Uniti ha registrato nel primo trimestre dell’anno un fatturato netto di 3 miliardi di dollari, con un calo del 45% rispetto allo stesso periodo del 2019 e una perdita netta di 1,1 miliardi di dollari.


  1. Federal Reserve Bank of St. Louis, Employment, Weekly Initial Claims. 

Commenti